Edizione 2017

L’edizione 2017 dell’Atlante presenta una struttura completamente nuova e contenuti rielaborati.

Quali sono le novità?

Panoramica degli elementi principali

1.

Conformità al piano degli studi

Il nuovo Atlante Mondiale Svizzero è in linea con il Lehrplan 21 (piano degli studi 21) per le scuole secondarie e con il piano quadro degli studi della Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE) per la scuola media. La necessaria prospettiva orientata alla competenza si manifesta sin dalla nuova parte introduttiva (pagine 22-23). L’Atlante promuove il pensiero interdisciplinare e interconnesso, sostiene la didattica orientata verso i problemi e fornisce un importante contributo all’istruzione, per uno sviluppo sostenibile.

2.

Nuova parte introduttiva

La parte introduttiva dell’Atlante Mondiale Svizzero, di concezione totalmente nuova, presenta i principi fondamentali della geoinformazione riferita al territorio e della cartografia, illustra diversi tipi di carte e stimola la realizzazione di un lavoro cartografico orientato alle competenze.

3.

Nuove carte economiche

Per le carte economiche è stata calcolata in tutto il mondo la forza economica dei centri urbani, raffigurata mediante simboli proporzionali. Inoltre vengono mostrate le aree di estrazione di materie prime e l’intensità di sfruttamento agricolo (terreni agricoli e pascoli). La nuova carta economica della Svizzera contiene inoltre una suddivisione dettagliata in settori economici.

4.

Nuova immagine e aiuti alla navigazione

L’Atlante Mondiale Svizzero ha una nuova immagine al passo coi tempi. I formati delle carte sono stati unificati e il layout alleggerito. L’Atlante è arricchito da un indice dei contenuti e dei temi di facile consultazione, nonché da un ampio indice analitico e dei nomi. Completa il volume di 256 pagine un’interessante panoramica dei paesi con le relative bandiere. L’Atlante Mondiale Svizzero è stato inoltre dotato di nuovi aiuti utili alla navigazione, come il registro delle pagine o la legenda generale pieghevole che consente di ottenere una panoramica dei contenuti e ne facilita la gestione.

5.

Temi attuali

Numerose carte trattano temi attuali, come l’ambiente, l’energia, i pericoli naturali, i conflitti, ecc. Le classiche carte in rilievo sono integrate da immagini satellitari ad alta definizione di forme caratteristiche di paesaggio. Per situazioni specifiche o elementi geografici complessi, sono stati sviluppati nuovi grafici informativi chiari, come profili o prospettive.

6.

Contenuti apprezzati

Con oltre 400 carte e rappresentazioni, l’Atlante Mondiale Svizzero fornisce un quadro completo della Terra. Carte sinottiche uniformi su topografia, struttura politica e situazione economica di paesi, regioni o continenti consentono di effettuare agevoli confronti tra un’area geografica e l’altra. Inoltre è possibile collegare razionalmente aspetti tematici diversi. Questa ampia visione generale è completata da carte tematiche relative al clima, alla geologia o alla densità di popolazione.

7.

Approccio esemplificativo

Per mezzo di carte dettagliate su grande scala relative a regioni o città, l’Atlante adotta un approccio esemplificativo volto a illustrare anche situazioni, fenomeni o processi geografici specifici.

.

8.

Uniformazione

Le carte, in particolare le piantine urbane e varie carte tematiche, sono state uniformate dal punto di vista sia del contenuto che del layout, al fine di agevolarne i confronti.

9.

Strumenti interattivi e materiale supplementare

Nel nuovo sito web si trova un catalogo di tutte le carte dell’Atlante Mondiale Svizzero, contenente materiali supplementari, tra cui commenti alle carte e spiegazioni didattiche. Nel catalogo sono integrati nuovi strumenti che consentono l’accesso interattivo a temi speciali, quali ad esempio la forma della Terra.

Fatti e cifre

Formati

Ci sono sei formati di carte uniformi. Questi vengono utilizzati per il 90% nell’Atlante. Il resto ricade in diversi formati speciali. Il formato più utilizzato da 114 carte è il formato dove la carta occupa metà della pagina.

Superficie

Se si tagliassero le singole pagine dell’Atlante Mondiale Svizzero e si mettessero le une accanto alle altre, si coprirebbe la superficie di un posto auto (ca. 10 m2).

Interattivo

All’inizio, sull’Atlante mondiale svizzero interattivo nel 2013 c’erano 38’734 accessi (stato nel 31.03.2017). In media è stato aperto 922 volte al mese.

Superlativo

La parola più lunga contenuta nell’Atlante ha 58 caratteri ed è il nome di una località del Galles: «Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndro
bwllllantysiliogogogoch
».

Le parole più brevi dell’Atlante Mondiale Svizzero sono composte da due sole lettere e sono: «Aa», «Bo», «K2», «Ka», «Ob», «Po» e «Re».

Le ultime

Le ultime carte create nell’edizione stampata sono le “Formazioni particolari di costellazioni”.

Favoriti

La carta, dove sono stati effettuati più accessi, nell’Atlante mondiale svizzero interattivo è “Terra, Visione d’insieme” con un totale di 6423 accessi a partire dal 2013, seguito da “Terra, Rilievo”.

Nome proprio

La parola «Atlante» viene nominata nel libro 15 volte (7 volte nella parte delle carte, 8 volte nella parte introduttiva).

Nomi geografici

Nel registro della versione tedesca si trovano in totale 19’166 nomi. Nell’edizione francese sono 19’200 e in quella italiana 19’213. 15’600 nomi sono identici nelle tre lingue.